Ortesi di tronco

Le ORTESI DI TRONCO sono realizzate ed utilizzate per trattare SCOLIOSI IDIOPATICHE e di provenienza NEUROMUSCOLARE,atte a riallineare la colonna nei suo giusti rapporti anatomici, contrastare ed impedire l’avanzamento della deformità del rachide.

Queste ortesi si differenziano tra di loro per via della funzione che esercitano,per il materiale ...

Le ORTESI DI TRONCO sono realizzate ed utilizzate per trattare SCOLIOSI IDIOPATICHE e di provenienza NEUROMUSCOLARE,atte a riallineare la colonna nei suo giusti rapporti anatomici, contrastare ed impedire l’avanzamento della deformità del rachide.

Queste ortesi si differenziano tra di loro per via della funzione che esercitano,per il materiale utilizzato, per modalità e caratteristiche di costruzione.

 

 Le ortesi di tronco possono suddividersi in:

  

- ORTESI DI TRONCO PER SCOLIOSI IDIOPATICHE

 

- ORTESI DI TRONCO PER SCOLIOSI NEUROMUSCOLARI(per maggior informazioni contattare la sede).

 

- ORTESI DI TROCNO PER STABILIZZARE LA COLONNA(fratture traumatiche e patologiche).

 

Per contenere e contrastare l’evoluzione delle curve scoliotiche si utilizza un sistema di forze tridimensionali,calibrate ed utilizzate in modo da ottenere UN’AZIONE DEROTANTE SUL PIANO TRASVERSALE,DEFLESSIONE SUL PIANO FRONTALE e NORMALIZZANTE SUL PIANO SAGITTALE,cosi da creare un MOMENTO DETORCENTE SULLA COLONNA.

 

ELENCO DESCRIZIONI E CARATTERISTICHE DEI BUSTI ORTOPEDICI PIU UTILIZZATI NEL CAMPO:

 

CORSETTO CHENEAU

 

È un corsetto utilizzato per scoliosi dorsali o dorso-lombari,scoliosi doppia lombare e dorsale con curve non oltre i 35° cobb e per scoliosi dorso-lombare ad ampio raggio.

Il corsetto cheneau è molto valido per il trattamento conservatico delle curve scoliotiche.

Ha come obbiettivo quelli di ottenere la correzione tridimensionale della deformità scoliotica tramite delle apposite PAD DI SPINTA e le sue CAMERE DI ESPANSIONE,dove la loro azione viene svolta principalmente durante la respirazione.

Ortesi fatta in termoplastico(POLIPROPILENE)dello spessore di 4-5 mm a seconda delle caratteristiche morfologiche del paziente.

Per l’apertura e chiusura dell’ortesi si utilizzano degli appositi cinturini posti nella parte anteriore dell’ortesi.

disponibili in varie colorazioni.

 

cheneau F.jpg

 

CORSETTO MILWAKEE

 

Questo corsetto è adottato per scoliosi lombari,dorso-lombari o dorsali alte e ache in presenza di ipercifosi,scoliosi infantili e nell’età puberale con curve superiori a 25° cobb,scoliosi toraciche alte e toraco-lombari,scoliosi con dorso piatto o cavo.

Il meccanismo correttivo è basato sull’apertura della convessità dalla curva attraverso delle coppie di PAD DI SPINTA che sono collocate sulle coste afferenti all’apice della curva.

Il corsetto effettua una derotazione del corpo vertebrale attraverso le coste ed una deflessione della colonna mediante il sistema a 3 punti di spinta sul piano frontale.

La presa pelvica è realizzata in POLIETILENE da 4mm con un rivestimento interno in PLASTOAZOTE da 5mm che si appoggia sulle creste iliache,mentre l’apertura è posta posteriormente.

È costituito posteriormente da 2 aste paravertebrali in alluminio e 2 aste nella parte anteriore centrale modellate.

Le 4 aste sono raccordate da un appoggio anteriore ioideo e posteriormente un appoggio occipitale.

I 2 appoggi sono inclinati in avanti di 30° gradi rispetto all’asse delle aste paravertebrali.

Una delle aste posteriori può essere equipaggiata con un’ulteriore pelotta di spinta detto “CUNEO DI SPINTA” che agisce sotto l’apice di un’altra curva lombare che va a creare un altro sistema di forze a 3 punti sul piano frontale.

 

milwaukee dietro.jpgmilwaukee avanti.jpg

 

BUSTO MZ su misura

 

Questo tipo di busto è progettato e costruito x fratture vertebrali traumatiche e/o patologiche a livello dorso-lombari(D6-L2).

Questo busto mantiene in elongazione la colonna tramite la presa di bacino e allo stimolo sottoascellare.

La presa di bacino è realizzata in POLIETILENE da 4mm o con TELAIO IN ALLUMINIO, poste lateralmente ci sono 2 aste in ergal di 2-3cm sovrapposte tra loro e regolabili in altezza e che si estendono fin sotto il cavo ascellare,nella parte prossimale è applicata trasversalmente un appoggio sottoascellare pre-sagomato in ergal che si estende nella parte anteriore fino agli appoggi acromiali,mentre posteriormente a livello sacrale sono applicate 2 aste in alluminio con delle imbottiture,cosi da sostenere il tronco e senza dare fastidio.

Posta internamente al telaio è presente una panciera elastica per saldare il busto al corpo del paziente.

 

 

CORSETTO SFORZESCO

 

Questo corsetto è utilizzato per scoliosi dorso-lombari,scoliosi toraciche dai 30° ai 60° cobb.

È realizzato secondo principi di azione tridimensionale.

Costituito da 2 emivalve laterali in POLICARBONATO che avvolgono il tronco,raccordati posteriormente tramite un’asta longitudinale incernierata in modo da permettere al paziente di aprirle ed indossare il corsetto in modo semplice.

All’interno dello stesso sono presenti PAD DI SPINTA modellate in modo da agire in corrispondenza delle pendenze maggiori della curva scoliotica.

la chiusura nella parte anteriore del corsetto è composta da adeguanti cinturini.

 

sf.jpg

 

CORSETTO LIONESE

 

Corsetto usato per scoliosi lombari di valore angolare fra 30° e 45° cobb,scoliosi dorso-lombari e dorsali comprese fra 40° e 60° cobb.

Corsetto costituito in TERMOPLASTICO(vivak) dello spessore di 3-4mm in base alla morfologia e alle caratteristiche del paziente.

L’ortesi propone di mantenere e/o ridurre la curva scoliotica attraverso delle valve di spinta opportunamente posizionate.

Ha delle ampie finestrature che consentono l’espansione e il riallineamento del tronco tramite sistemi di forza a 3 punti di spinta.

L’ortesi è composta da 2 valve pelviche laterali che abbracciano i 2 emibacini e si raccordano sia anteriormente che posteriormente a 2 aste metalliche longitudinali dando raccordo anche a 2 valve ascellari dette pacche o “MANI DI SPINTA”.

Una valva addominale completa l’ortesi per diminuire il grado di lordosi lombare.

Le valve sono tutte apribili tramite un sistema a cerniera per permettere al soggetto di indossarlo in modo semplice.

 

lio3.jpglio2.jpglio1.jpg

 

BUSTI PER STABILIZZARE LA COLONNA

 

questi busti vengono utilizzati principalmente per il trattamento di fratture traumatiche o patologiche delle vertebre dorsali bassi e lombari.

Usati per la stabilizzazione della colonna quando sono presenti patologie traumatiche o patologie che si manifestano in conseguenza di osteoporosi,osteolisi e osteomalacia(patologia metabolica a carico delle ossa, a cui sottrae minerali rendendole più suscettibili a dolori, malformazioni e fratture).

 

BUSTI USATI IN PRESENZA DI FRATTURE VERTEBRALI TRAUMATICHE E PATOLOGICHE.

 

I busti usati per questo trattamento sono i seguenti:

 

BUSTO A 3 PUNTI DI SPINTA (C35)

 

Il busto rigido a 3 punti(C35) è un valido busto ed il più utilizzato nel trattamento di fratture della colonna vertebrale, grazie alle seguenti caratteristiche:

telaio regolabile con struttura in titanio e alluminio.

- ha un'appoggi sternale con snodo regolabile, pelvico e lombare imbottiti con gommapiuma.

- una banda pelvica di scarico al bacino fissa.

- placca dorsale mobile con possibilità di spostamento in direzione dorso-lombare.

- fascia di chiusura regolabile in cotone.

- se necessario può essere regolato in altezza.

 

 

SPINOMED

 

Spinomed è un tutore brevettato e studiato per stimolare lo sviluppo della muscolatura del tronco migliorando così la postura e ridurre il dolore. Il design del tutore facilita il posizionamento sia da parte del tecnico che del paziente. Concepito per seguire perfettamente l’anatomia della schiena, si indossa come uno zainetto. La morbida pelota addominale è dotata di maniglia per facilitare l’apertura e la chiusura anche nel paziente artrosico, le fasce di chiusura sono in velcro.
Questa ortesi di tronco è indicata per:

- Cedimenti vertebrali su base osteoporotica, localizzati nel tratto dorsale e/o lombare.
- Osteocondrosi giovanile.
- Ipercifosi con dolore cronico dorsale.

 

 

TAYLOR

 

progettato per garantire una miglior stabilità della colonna e una migliore praticità nell'utilizzo delle ortesi da parte del paziente. La loro struttura permettono al tecnico ortopedico facili ed immediate personalizzazioni del tutore per una miglior applicazione e conseguente funzionalità. Garantisce una perfetta vestibilità ai pazienti sia di sesso maschile che femminile.

- Hanno la chiusura anteriore in velcro elastico trasparente per una perfetta vestibilità.

- Stringhe bilaterali per la migliore adattabilità.

- Morbide imbottiture in spugna per gli spallacci.

 
1 La struttura metallica posteriore è disegnata in modo da non comprima l'apice delle apofisi delle vertebre.

2 Morbide imbottiture diminuiscono l'impatto e la pressione sul dorso del paziente.

3 Struttura metallica leggera facilmente asportabile e modellabile per una perfetta adattabilità sul paziente.

 

indicata per:
- Esiti di fratture traumatiche o patologiche dorsali.
- Osteoporosi.
- In tutti i casi in cui occorre sostenere il rachide dorso-lombare.

 

 Prendete appuntamento per una consulenza gratuita o per maggiori informazioni al numero 06 9112244.

Altro

Ortesi di tronco Non ci sono prodotti in questa categoria.